Liguori_CIV_Misano_R2_-03.jpg
 

Comunicato Stampa 19 Maggio

19 Maggio 2021

Il Misano World Circuit è stato il palcoscenico del secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità; dopo un inizio dolceamaro, i nostri due alfieri Edoardo Liguori e Mattia Romito sono alla ricerca delle prime posizioni, ma l'altissimo livello dell'edizione 2021 fa chiaramente intendere che sarà un'impresa non semplice.

Le difficoltà sono iniziate sin dalle prime sessioni, dove Liguori conquista la P18 nella sessione di prove libere del venerdì; situazione più rosea per Romito, agevolmente all'interno della top ten, ma a più di un secondo dalla testa.

Le due sessioni di prove ufficiali invece hanno consegnato ai nostri due piloti dei crono migliori, sotto il muro del minuto e 49, che hanno permesso a Liguori di partire dalla casella numero nove, mentre Romito chiude il gruppo dei primi dieci.

La gara del sabato si svolge con condizioni meteo ideali e senza vento, che può creare problemi al Curvone. La partenza di entrambi i Talenti Azzurri è buona e riescono a recuperare qualche posizione. Al terzo giro Liguori battaglia per la ottava posizione, mentre Romito difende la decima piazza; nel contempo, i primi cinque iniziano a battagliare e darsi fastidio tra loro, mantenendo comunque un ritmo molto interessante. La gara continua con delle lunghe fasi di studio da parte di Liguori che al nono giro raggiunge la P6, mentre Romito si confronta con gli avversari per la conquista dell'ottava posizione. Gara1 continua senza grandi colpi di scena, con il gruppo dei primi cinque che si è sgranato; la bandiera a scacchi sancisce la sesta posizione finale per Liguori, mentre Romito si ferma alla P9.

Il meteo di Gara2 è stato molto incerto, con pioggia portata da un vento freddo; sebbene le condizioni meteo non siano ideali, la quantità di acqua sulla pista è insufficiente per dichiarare Wet Race. La partenza di Gara2 è decisamente migliore per Liguori, che dalla P9 raggiunge la P5, mentre Romito battaglia tra l'ottava e la nona posizione. A partire dal secondo giro, le condizioni dell'asfalto peggiorano leggermente e la Direzione Gara espone la bandiera bianca con croce rossa, a segnalare che l'asfalto è scivoloso. Malgrado questo, Liguori inizia a costruire una passo gara interessante, mentre Romito e tutti gli altri piloti in pista combattono contro le condizioni del manto stradale. Le condizioni dell'asfalto si fanno sempre più difficili, al punto che la stessa Direzione Gara decide di interrompere la gara al decimo giro sui 14 previsti. La classifica finale dichiara la quarta posizione finale per Liguori, mentre Romito al nono giro finalizza con successo una rimonta che gli consegna la settima posizione finale.

In questo weekend movimentato, partito in salita, è stato possibile portare a casa punti molto importanti in ottica campionato; ora è tempo di riflettere e di prepararsi al prossimo appuntamento a Imola, nel primo weekend di luglio.

Ringraziamo tutti gli sponsor che ci hanno supportato e che ci supporteranno per tutta la stagione 2021

#pasiniracingteam #racing #rider #motorbike #team #squadracorse #Elfciv #campionatoitalianovelocità #2wheelspolito #2wheelspolitofriends #Racedifferent #tovogomma #saldagas #GPgarplast #Fimarcasadellabatteria #mbservice #rtcomponenti #recordricambisrl #Sparkexaust #fabbriaccessori #ArieteisYou #ariete #grips #throttlesociety #PoweredByMotul #MotulItalia #Motul #extremecomponents #discacciati #bikelift

 
 
Motul logo quadri.jpg
LOGO_ARIETE_instituzionale.jpg
logo_gandini_VECTOR copia.jpg
Untitled.jpg
Untitled.png
Untitled.jpg
SALDAGAS.png
TOVO.png
GP GARPLAST.png